CASSANDRA

Cassandra

GENERE: POP D’AUTORE

I Cassandra nascono nel 2019 da un’idea di Matteo Ravazzi (voce), Francesco Ravazzi (chitarra) e Giovanni Sarti (batteria), tre musicisti fiorentini che decidono di concludere il capitolo Kelevra per inaugurare un nuovo percorso artistico.
Come Kelevra hanno realizzato un album che li ha portati ad avere collaborazioni importanti (con Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti) oltre a calcare palchi di rilievo come quelli del Pistoia Blues, del Mengo Music fest, del Metarock, etc…
L’ incontro con il produttore Marco Carnesecchi, spinge il progetto su un livello più intenso di scrittura e di arrangiamento, che si sviluppa in un anno di lavoro, dando alla luce nuovi pezzi vestiti di un pop genuino, ricercati nei suoni e che pur non seguendo nessun tipo di trend, si appoggiano benissimo su quest’epoca trasversale.
Ed ecco che nascono i Cassandra, dal nome evocativo, ed ecco che arrivano in Mescal, con la voglia di organizzare una festa, inaugurata Giovedì 16 Settembre 2021, come “fosse un after party di una sfilata milanese”, dove l’unica protagonista è Kate Moss, che esce dalle casse a tutto volume in questo scorcio di fine estate; Kate Moss, oltre ad essere il 1° singolo dei Cassandra, è anche la canzone presentata alle audizioni di X Factor 2021 che ha consegnato alla band il lasciapassare per i bootcamp.

Il concerto, da sempre scuola e rito catartico, li ha visti presto protagonisti applauditissimi a La Limonaia (3 Settembre 2021), in quella Firenze che è casa, ispirazione e scenario naturale per le storie che diventano canzoni, e sempre live – in versione acustica – anche a La Santeria 31 di Milano (8 Ottobre), per presentare gran parte dei loro nuovissimi brani, come Novembre, il singolo pubblicato il 12 Novembre (Mescal/Sony). Ancora live il 30 Dicembre al “Reggio Calabria Fest Tutta Italiana”, con il primo riconoscimento ufficiale, ricevuto da Radio Rai – Top Of The Year per la nuova musica d’autore – e pochi giorni dopo (12 Gennaio 2022) il saluto più dissacrante al nuovo anno, condito da schiaffi: Ti Auguro Tutto il Peggio che c’è.

Arriviamo a Marzo, mese importante per almeno 3 motivi: il 5 da Pistoia è partito il 50137 Tour, l’11 è uscito l’ultimo singolo Polaroid e Paranoie e il 25 l’album d’esordio, Campo Di Marte.

– L’album è stato presentato in una rovente e vivace estate, di palco in palco attraverso una ventina di tappe (in progress) oltre ad aver scaldato il pubblico con 5 aperture dell’Ermal Meta Summer Tour a Ferrara, Porto Recanati (MC), Gavorrano (GR), Forte dei Marmi (LU) e Gatteo (FC), raccogliendo ovunque caldi consensi dai numerosi astanti.
Ora, dopo aver presentato i 4 singoli, a distanza di un anno circa dall’inizio di questa coloratissima avventura – durante il quale è successo di tutto e di più – si attraversa un ponte, tra quello che è stato e ciò che sarà: questo ponte si chiama POP PORNO, la 1° cover dei Cassandra.
Sfrontata al punto giusto, si presenta non solo in radio e negli store digitali da Venerdì 2 Settembre, ma anche sul palco della Limonaia, nelle loro Firenze, a Villa Strozzi all’interno del Lasciati Fiorire Festival.  

GUARDA L’ULTIMO VIDEO