BUGO
BUGO
Cristian Bugatti, in arte Bugo, nasce a Rho (MI) il 2 agosto 1973 ma cresce a Cerano (NO). Inizia a suonare la chitarra durante la leva: è lì che capisce che la musica è la sua strada. L’attività come solista inizia nella seconda metà degli anni '90 e nel 2000 compare il primo album ufficiale, La prima gratta: da allora, Bugo ha pubblicato 9 album, 8 inediti più una raccolta di successi. Nel 2002 viene eletto Artista dell’anno al MEI di Faenza, è protagonista degli Mtv Days e dell'Italia Wave. Qualche anno dopo il The Guardian lo inserisce tra i più grandi artisti in Italia e Rolling Stone tra le 100 facce della musica definendolo “l’inafferrabile rivoluzionario della canzone italiana”. Intelligente, determinato, ironico: Bugo è da sempre un pioniere della musica italiana, dal rock all'elettronica, passando per il cantautorato. A breve – per Mescal – il suo nuovo disco ricco di canzoni che lasceranno un segno indelebile nel percorso del “grande padre dell’indie italiano”, ma nel frattempo la Rizzoli ha pubblicato – il 22 Ottobre – il suo primo romanzo: La festa del nulla
CORDIO
CORDIO
Pierfrancesco Cordio, in musica solo Cordio, descrive “La Nostra Vita” come un decollo che non prevede scalo ma solo un atterraggio, il più tardivo possibile. Poi passeggiando per Milano con la chitarra acustica, ci racconta come a volte sia difficile far collimare “Angoli e Spigoli”. Dopo l’ultima appendice live condivisa con Ermal Meta a Toronto, in Canada, davanti alla porta dell’estate appoggia un nuovo capitolo musicale che farà parte – come i precedenti – dell’album d’esordio di prossima pubblicazione, “Almeno tu ricordati di me”, suonato anche in occasione degli open a Simone Cristicchi. L’Autunno con i suoi chiaro/scuri ci regala una “una ninna nanna piena di rabbia”: “Il Paradiso”; il video di questo splendido brano è stato girato nel Quartiere Paradiso di Brindisi con la collaborazione di tutto il Quartiere e della città, da un regista che risponde al nome di Francesco Cordio senza essere nemmeno lontano parente dell’autore premiato a Meraviglioso Modugno 2019 come eccellenza tra gli emergenti.
ROMINA FALCONI
ROMINA FALCONI
“Biondologia – L’arte di passeggiare con disinvoltura sul ciglio di un abisso”, è il nuovo concept album della cantautrice romana; il disco è stato interamente scritto da Romina Falconi e prodotto da Francesco ‘Katoo’ Catitti. Tra i musicisti che hanno collaborato al disco spiccano 2 nomi di fama internazionale: Gary Novak e Reggie Hamilton. Dopo aver cavalcato l’estate con “Magari Muori” (più di 1 milione di streaming Spotify e views su Youtube) e in contemporanea con l’uscita di singolo e video di “Buona Vita Arrivederci” (18 Ottobre) è partito un mini tour che ha toccato e toccherà Milano, Firenze, Bologna, Torino, Napoli, Roma e Padova con Il Centro d’Ascolto – Reparto Biondologia dove Romina invertirà i canonici ruoli e ascolterà le “vite” di chi la segue oltre a salire sui palchi dell’Indie Pride a Bologna (26/10), al Lucca Comics & Games (31/10) e al Macchianera Awards di Perugia (09/11). Infine, dal 16 Ottobre sono aperte le prevendite per i concerti di: - Roma il 2 Marzo 2020 - Auditorium della Musica, Sala Petrassi, Viale Pietro de Coubertin 30, ore 21:00 - Milano il 15 Marzo 202 - Auditorium di Milano, Largo Mahler 1, ore 21:30
PIANISTA INDIE
PIANISTA INDIE
Artista fragile, misantropo, cinico, romantico, distaccato, vulnerabile, nelle sue canzoni PIANISTA INDIE si trova quasi sempre in condizioni di instabilità, passa velocemente da un’ambientazione ad un’altra, da un corpo all’altro, con uno stile anticonvenzionale e dissoluto. Appassionato dei film di Kubrick, di letteratura, romanzi e della musica di Brian Wilson. Da quando ha deciso che il pianoforte sarebbe diventato il suo migliore amico, sono stati pubblicati 4 singoli: Urologia, Zara, Fabio e Riviera. Come quasi tutti noi, PIANISTE INDIE porta una maschera anche se come spesso accade prima o poi la maschera cadrà…
ANDRE VIGENTINI
ANDRE VIGENTINI
Andrea Vigentini è autore, chitarrista, pianista e raffinato vocalist, il tutto supportato da studi e totale dedizione. Le esperienze maturate nei tre anni di fittissimi appuntamenti live sui palchi di Ermal Meta, hanno regalato ad Andrea Vigentini l’entusiasmo per perfezionare quanto acquisito e scrivere nuove canzoni come Magari, il primo singolo seguito a ruota da Come Va A Finire, presentato durante il concerto di Ermal Meta al Forum di Assago (MI) il 20 Aprile di Come L’Estate. Di canzone in canzone, Andrea Vigentini ha scritto Alza la Radio, brano incluso ne Il Mio Gioco Preferito, l’ultimo album di Nek e ora, mentre si avvicina a larghe falcate il momento di pubblicare l’album, sono stati consegnati a radio, web e TV il nuovo singolo e il nuovo video di Un Giorno Semplice.
ERMAL META
ERMAL META
Dopo i clamorosi risultati ottenuti nel 2018 - oltre al lungo Non Abbiamo Armi Tour, che ha registrato un numero impressionante di sold out grazie ad oltre 100.000 persone accorse sotto ai palchi allestiti nei luoghi più belli d’Italia, va ricordato che Non Mi Avete Fatto Niente è stata premiato dal popolo web con l’ESCXTRA Award 2018 – ora ci si organizza sulla chiusura del cerchio. Un anno molto breve ma molto intenso questo 2019: il 25 Gennaio è stato pubblicato un prezioso cofanetto che contiene il DVD del Concerto - sold out - dello scorso 28 Aprile al Forum di Assago (MI). “Ermal Meta - Non Abbiamo Armi - Il Concerto” (3 CD + il DVD) include anche 2 brani inediti: Un’altra volta da rischiare, scritta a quattro mani con J-Ax ed Ercole, singolo e video on air dal 12 Aprile 2019. Terminato l’indimenticabile tour – sold out – nei Teatri con GnuQuartet, il 20 Aprile al Mediolanum Forum di Assago (MI) Ermal Meta ha salutato il pubblico nel giorno del suo compleanno con i brani tratti dai 3 album che hanno illuminato il suo percorso artistico, prima di prendersi una lunga e meritatissima vacanza.
SIMONE CRISTICCHI
SIMONE CRISTICCHI
Prosegue senza sosta e miete successi ad ogni piè sospinto - o per meglio dire di palco in palco - il tour organizzato da Mescal Booking per Simone Cristicchi, l’artista romano che ha incantato il pubblico del Festival di Sanremo con ABBI CURA DI ME: Premio Sergio Endrigo (Miglior Interpretazione) e Premio Giancarlo Bigazzi (Miglior Composizione Musicale). SIMONE CRISTICCHI è un’artista che negli anni ha saputo trattare argomenti anche spinosi, poco o mai affrontati, con rara delicatezza e sensibilità o temi “scottanti” con ironia e sardonico sarcasmo; musicista, compositore, autore, scrittore, attore oltre che Direttore del Teatro Stabile d’Abruzzo, con un grande talento per le arti grafiche. Tutte queste sfumature creano uno spettacolo perfetto per illuminare l’estate musicale, tra location di rara bellezza, con parole e suoni che tessono trame sulle quali accostare uno spicchio di vita. Parte di tutto questo è incluso in ABBI CURA DI ME antologia di successi contenente due brani inediti (pubblicata l’8 Febbraio su etichetta Sony Music/Legacy Recordings/Dueffel Music).
GNU QUARTET
GNU QUARTET
Il GnuQuartet è composto da Francesca Rapetti (flauto), Stefano Cabrera (violoncello), Raffaele Rebaudengo (viola) e Roberto Izzo (violino). Dal 2006 ad oggi, non si contano le collaborazioni con i nomi più prestigiosi della scena musicale – anche internazionale – ultime in ordine di tempo, quella con Ermal Meta in un lungo tour teatrale sold out, e le attuali con Francesco De Gregori e Neri Marcorè. Il GnuQuartet disegnato progetti sonori che vanno da 80VOGLIADIGNU – Progetto discografico lungo un anno in 52 puntate; uno sguardo divertito sulla musica più popolare ed evocativa dell’ultimo decennio analogico – a NICCOROCK PAGANINI, omaggio di GnuQuartet alla musica e alla figura umana ed artistica di Niccolò Paganini; incubo degli studenti accademici, inarrivabile atleta delle quattro corde, meraviglia della natura. Il talento del GnuQuartet è stato messo al servizio di Petra Magoni, Nina Zilli e Levante al Premio Tenco 2019 dove si sono anche esibiti in un medley dedicato alle colonne sonore di Pino Donaggio e hanno eseguito La Campanella (tratto da NiccoRock Paganini).
LA SCAPIGLIATURA
LA SCAPIGLIATURA
La Scapigliatura è l’insieme di idee, musica e parole con le quali Jacopo e Niccolò Bodini realizzarono l’omonimo esordio premiato prima con La Targa Tenco per la Miglior Opera Prima (2015) e a seguire con il Premio Lunezia (2016), conquistati durante un lunghissimo tour. Tornando alle parole: nel progetto La Scapigliatura ricoprono un ruolo importantissimo; viaggiano tra citazioni, ricerca e giocano tra loro. Come si può giocare con le parole? Ecco un esempio: due isole sferzate da venti di vacanze poggiate nel Mar Egeo, possono avere nomi che uniti creano una domanda alla quale pochi sanno rispondere: IOS MYKONOS? IOS MYKONOS è il nuovo singolo de La Scapigliatura - preludio di quello che sarà il prossimo album – abbinato a un video girato proprio lì, dove tutto è nato. Da Venerdì 28 Giugno in tutti gli Store Digitali, Grecia compresa…

MESCAL vent'anni di passione per la musica

ARTISTI MESCAL

ARTISTI MESCAL

Segui gli artisti di Mescal e scopri le nuove produzioni 2018

LO STORE MESCAL

LO STORE MESCAL

Puoi acquistare tutti i Dischi prodotti da Mescal e il Merchandising degli artisti!

I LIVE MESCAL

I LIVE MESCAL

Resta aggiornato sugli eventi e concerti di Mescal, sui luoghi e le prevendite dei biglietti!

Prodotti in Evidenza

Prodotti Recenti

News