NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE il nuovo e doppio album dei MODENA CITY RAMBLERS

Tredicesimo capitolo discografico che viene pubblicato in un anno contraddistinto dal numero 13 e che pare debba seguire per filo e per segno il titoIo dell’album: NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE.

Dal 5 Febbraio un nuovo album da affiancare alla ricchissima discografia di una tra le più longeve e vitali band italiane, che dal vivo coinvolge migliaia di persone attraverso lunghissimi tour che toccano le maggiori piazze italiane per poi attraversare i confini e celebrare il verbo del Combat Folk anche di fronte ad un pubblico non sempre esclusivamente europeo.

Un doppio CD per racchiudere i due volti della band: quello elettrico e aggressivo che distingue il Lato A – NIENTE DI NUOVO – con

1 - NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE

2 - OCCUPY WORLD STREET

3 - È PRIMAVERA

4 - C’ERA UNA VOLTA

5 - LA GUÈRA D’L BARÒT

6 - PASTA NERA

7 - FIORI D’ARANCIO E BACI DI CAFFÈ

8 - LA LUNA DI FERRARA

9 - BEPPE E TORE

e quello più folk e poetico del Lato B – SUL FRONTE OCCIDENTALE - con

1 - IL VIOLINO DI LUIGI

2 - DUE MAGLIETTE ROSSE

3 - TARANTELLA TARANTÒ

4 - LA STRAGE DELLE FONDERIE

5 - AFRO

6 - KINGSTOWN REGATTA

7 - IL GIORNO CHE IL CIELO CADDE SU BOLOGNA

8 - NOSTRA SIGNORA DEI DEPISTATI

9 - BRICIOLE E SPINE

Piccoli indizi grafici richiamano uno a uno i 18 brani nella bellissima effige che apre il ricco libretto ad opera dell’artista sassolese Andrea Garlato:

MCR Nuovo Album